paszkowski-caffeconcerto2-2560.jpg

Storia

Immutabile nel tempo per stile e tradizione, dal 1903 passione e ricerca di esclusività. 

PALCOSCENICO DELLA CITTà DAL 1903

Caffè Concerto Paszkowski nacque negli stessi locali del Caffè Centrale, uno dei primi caffè di Piazza della Repubblica.
Nel 1903, il locale prese il nome Paszkowski grazie all’acquisizione da parte della Società Carlo Paszkowski & C., pionieri dell’industria della birra in Italia. Diventò birreria e punto di ristoro accompagnando le serate fiorentine con la formula del “caffè concerto”.

Già agli inizi del Novecento, Caffè Paszkowski si affermò come caffè letterario, accogliendo intellettuali quali Prezzolini, D’Annunzio, Soffici, Papini, Montale, Saba e Pratolini.

Immutabile fin dalle origini, il Caffè Concerto Paszkowski rappresenta un elegante palcoscenico ed un salotto nel cuore della città di Firenze.

Dichiarato Monumento Nazionale nel 1991.

 
 Foto d'epoca di Piazza della Repubblica, Firenze
 Caffè Concerto Paszkowski in una foto d'epoca
 Foto d'epoca di Piazza della Repubblica, Firenze